<

news

20 febbraio 2014

Ruggiero, ecco le priorità di Benevento che porteremo a Roma

Lavoro, formazione, cultura, agroalimentare, energia verde. La provincia di Benevento porterà a Roma, in sede dell’Assemblea nazionale del Nuovo Centrodestra, le istanze del territorio sannita.

“Una delle priorità di cui si discute da tempo è il raddoppio della Benevento-Caianiello – ha detto Pasquale Ruggiero, referente di Insieme per il territorio – L’espansione dell’asse viario può favorire nuovi insediamenti produttivi come sperato dai nostri territori”. Raddoppiare la Benevento-Caianiello ”porterebbe all’aertura di nuovi cantieri e quindi nuovi flussi economici”.

Ruggiero parla di risultato “straordinario” per tutta la Campania perr l’elezione di 53 componenti regionali nell’Assemblea nazionale. “In questo meccanismo anche la provincia di Benevento, pur essendo più piccola – ha spiegato – ha una grande rappresentanza che è utilissima per portare all’attenzione del partito nazionale le tante tematiche”.

Occorre inoltre ”favorire lo sviluppo perché la provincia sannita soffre e ha aree di crisi in attesa di risposta”. Nella zona della Valle caudina ”sono 400 le famiglie rimaste senza reddito perché sono stati persi posrti di lavoro”.

E poi ancora l’agroalimentare: il tessuto beneventano è caratterizzato da “piccolissime e medie aziende che avrebbero bisogno di un coordinamento per essere messi a sistema”. Puntare insomma su un settore d’eccellenza per favorire la ripresa del territorio.

Così come, ha ricordato Ruggiero, un’altra irsorsa è la cutlura perché “l’ intera provincia è piena di storia e si può pensare a creare una rete che possa servire da volano di sviluppo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+RSS thisEmail this to someonePrint this page

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>