<

news

8 luglio 2014

Ex Lsu di Portici ringraziano Comune, Assessore Nappi e Consiglio di Portici per stabilizzazione

Sono ormai ”ex” Lsu, i 54 lavoratori di Portici stabilizzati nelle scorse settimane. Per ringraziare della fine alla loro precarietà, i lavoratori hanno affisso dei manifesti di ringraziamento.

”Dopo vent’anni di disoccupazione speciale prima, e di precariato poi, finalmente siamo orgogliosi di far parte dell’organico stabile del Comune di Portici – scrivono – Finalmente la nostra lunga e triste storia di instabilità lavorativa giunge al termine. Amministrare bene la “Cosa Pubblica” vuol dire anche ridare dignità e serenità a chi rischia il posto di lavoro”.

Così, nerl manifesto, hanno inserito la lista di tutti coloro ai quali dicono grazie: ”al sindaco di Portici, Nicola Marrone, che dell’assunzione definitiva di noi, ex LSU, ne ha fatto oggetto del suo programma, ritenendola una “questione” di partecipazione, etica e responsabilità; al Consiglio Comunale, che con voto favorevole ha espresso la volontà di procedere alla nostra stabilizzazione definitiva nel Comune di Portici; alla Giunta Comunale che è stato il braccio esecutivo di detto programma e volontà politica; alla Regione Campania, nella persona dell’Assessore al Lavoro, Severino Nappi, che ha affiancato l’Amministrazione in questo percorso complesso e delicato di stabilizzazione, esaltando la capacità di collaborazione tra le Istituzioni al di là del colore politico; alla Struttura Tecnica: Segretario Generale, Dirigente al Personale e Funzionari competenti che hanno supportato la volontà politica con la predisposizione degli atti fondamentali e necessari; a tutte le Organizzazioni Sindacali Territoriali e Locali, per averci sostenuto nel corso di questi difficili anni”.

”Da parte nostra – concludono – l’impegno di continuare a lavorare per la Città con la serietà e l’abnegazione di sempre”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+RSS thisEmail this to someonePrint this page
18 giugno 2014

Stabilizzazione Lsu Portici. Ciotola, Riconoscimento per chi ha dato tanto

”E’ stato un modo per ricompensare chi, per 20 anni, ha dato tanto al Comune di Portici”. Enzo Ciotola è consigliere comunale di Portici, in provincia di Napoli, e delegato nazionale di Ncd e spiega che la stabilizzazione dei 53 lavoratori Lsu di Portici ”è un riconoscimento per loro e per noi”.

”Quando ieri sera la vicenda si è chiusa con la loro stabilizzazione – racconta – molti hanno pianto. Ho capito che fare politica serve per dare risposte ai cittadini e risolvere i problemi. Fare qualcosa per la collettività ci ha riempito da un punto di vista umano”.

La storia di questi 53 lavoratori, racconta, ”è nata tre anni fa in seguito a un protocollo con la Regione Campania e l’Assessorato al Lavoro, retto da Severino Nappi”. Nel tempo, ”ci sono stati diversi tentativi di non stabilizzarli o di fare loro un contratto part time”. ”Però con l’impegno di Nappi e la collaborazione tra le istituzoni – aggiunge – siamo riusciti a stabilizzare tutti. A Nappi e Caldoro va riconosciuto il merito di aver lavorato e di lavorare anteponendo la collaborazione istituzionale all’appartenenza politica e ideologica”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+RSS thisEmail this to someonePrint this page