<

news

8 luglio 2015

Università a due corsie, bocciata categoricamente

Se per un genitore ogni scarrafone è bello a mamma sua, per lo Stato ciò non vale più per quel che riguarda le università. Lo dice un emendamento alla legge delega sulla Pubblica amministrazione, nato su proposta del deputato pd Marco Meloni. Una proposta, francamente sconcertante, che prevede una valutazione diversa del voto di laurea nell’accesso ai concorsi pubblici in base all’università di provenienza.

 397475_10151677487332447_1136152241_n

Manco a dirlo, nell’elenco presentato non ci sono Università del Sud! A questa proposta, per essere indecente, manca soltanto che s’introduca anche una discriminazione per reddito e provenienza geografica degli studenti.

Invece di premiare solo il merito, come si dovrebbe, ci si esercita in forme discriminatorie, oltretutto sempre in danno del sud!

Considerato che parliamo di Università, mi permetto anche di dare un voto all’emendamento: bocciato!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+RSS thisEmail this to someonePrint this page

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>